CARTOLINE DA CASOLA CANINA – TREKKING ARTISTICO
DOMENICA 16 MAGGIO

COLLI BOLOGNESI

Partiremo dal piccolo paese di Botteghino e attraversemo boschi e dolci calanchi che si affacciano sulla selvaggia valle dello Zena. Una volta giunti a Casola Canina e dopo aver pranzato, l’artista Darya Tsaptsyna ci condurrà, attraverso racconti e suggerimenti, nella realizzazione di piccole cartoline in bianco e nero da Casola Canina: un vecchio borgo ormai distrutto che conserva memorie e storie lontane e vicine. Paesaggi storici, immaginati, reali, naturali…un percorso di cammino, di osservazione e lettura del paesaggio per unire la bellezza e la storia dei luoghi con i paesaggi interiori di ciascuno di noi.


DETTAGLI


Ritrovo ore 10:30 presso il parcheggio di fronte alla pizzeria Le Querce, Via Zena 83, 40065
Pianoro, BO ;
Termine previsto per le ore 17:00 nel medesimo luogo.
Difficoltà: E.
Lunghezza: 6 km.
Dislivello: 260 m.
Cammino effettivo: 3 ore.
Note: portare pranzo al sacco
Costo: 20 € per gli adulti e 10 € per i minori di 14 anni anni.
Informazioni e prenotazione (obbligatoria): Eugenia Marzi – telefono +39 3485229753; escursionismo@coopmadreselva.it


I materiali per la realizzazione delle cartoline verranno fornito dagli organizzatori: foglio, matita/carboncino, supporto in legno.

L’evento si inserisce all’interno dell’evento Passi e Pennelli a Casola Canina, organizzato in collaborazione con L’Ass. Parco Museale della Val di Zena, l’artista Darya Tsaptsyna, e il Comune di Pianoro, e nasce dal desiderio di valorizzare e fare conoscere il piccolo borgo di Casola Canina.

Scarica QUI la locandina della giornata.

L’artista Darya Tsaptsyna
Darya Tsaptsyna è un’artista di arte figurativa. Ha studiato grafica pubblicitaria, pittura e arti applicate a Minsk, in Bielorussia, presso l’Accademia di Belle Arti e si è diplomata con un master nel 1998. Lavora in Italia dal 2001 come grafica ed illustratrice commerciale. Nel 2016 si è trasferita a Bologna. Qui ha aperto un atelier in pieno centro storico. Realizza ritratti su richiesta, acquerelli su carta o oli su tela. Quando non dipinge le persone i suoi soggetti sono paesaggi, fiori e animali.
www.daryatsaptsyna.it

Due parola da Darya
Dopo un’ora di passeggiata continueremo la nostra esperienza all’aperto imparando le basi del disegno dal vero in bianco e nero. Ognuno di voi otterrà qualche foglio di carta per grafite e carboncino, matite morbide da schizzo. Disegneremo dal vero un paesaggio ispirato alle vedute di Botteghino di Zocca e ai racconti storici del posto. Vi guiderò passo dopo passo, spiegando come utilizzare i materiali e come creare un disegno originale. Non vi preoccupate se siete ancora principianti, inizieremo con forme essenziali molto semplici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *