LEGNO MORTO, FONTE DI VITA
MERCOLEDÌ 7 AGOSTO

PARCO STORICO MONTE SOLE

Il legno morto, o necromassa, è la biomassa legnosa non vivente e non contenuta nella lettiera, sia essa in piedi, a terra o nel suolo. Rappresenta il cosiddetto “dendro-micro-habitat” dove e grazie al quale alcuni esseri viventi si riparano, nascono, crescono e si sviluppano, compiendo una parte del loro ciclo vitale; trattasi della categoria dei tanti curiosi quanto rari e protetti (ed alcuni a rischio estinzione) organismi saproxilici, per i quali cioè il legno morto gioca un ruolo fondamentale e non sostituibile sia come riserva alimentare che come rifugio grazie alla presenza di cavità e nascondigli. Ecco quindi l’invito per la camminata di oggi: camminare nel bosco estivo e abituarci ad osservare, o quantomeno provare a farlo, un pezzo di legno morto e senescente con tutto un altro occhio rispetto a prima. Un occhio che vede oltre la superficie e l’apparenza, oltre il bello e il brutto, oltre l’ordine e il disordine. Un occhio che percepisce la vita nella morte. 

“Legno. Materia prima in cui affonda la vita”.

– Proverbio contadino –

Escursione svolta per conto di

 

DETTAGLI

Ritrovo: ore 9:15 presso il parcheggio antistante la chiesa parrocchiale di San Tommaso di Sperticano (comune di Marzabotto, Bologna).

Termine: previsto per le ore 16 circa con ritorno allo stesso parcheggio.

Difficoltà: E (cosa significa? clicca QUI, per leggere anche consigli e regolamento dell’escursione).

Lunghezza: 12 km.

Dislivello: 390 m.

Cammino effettivo: 5 ore.

Note: percorso ad anello, portare acqua o tisana fresca/calda a seconda delle esigenze personali, pranzo al sacco, macchina fotografica, telo per stendersi per terra, binocolo, eventuali bastoncini telescopici.

L’itinerario scelto e il programma presentato potranno subire modifiche o variazioni anche il giorno prima e/o durante l’escursione stessa in base alle previsioni/evoluzioni del meteo nonché allo stato del terreno e del sentiero; per maggiori dettagli contattare la guida.

Richiesta quindi una buona dose di adattabilità, flessibilità e pazienza.

Costo: 10 € per gli adulti

Guida: Marco.

Informazioni e prenotazione (obbligatoria) entro il venerdì precedente: 333 2660329 – 051 6254821 – eventi@enteparchi.bo.it oppure cliccando qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *